OTTIMO RISCONTRO DI PUBBLICO PER "3 DI PICCHE" PDF Stampa E-mail

Lo spettacolo “3 di picche” per la regia di Patrizia Nunzia rappresentato da Affetti Collaterali il 1° Febbraio al Teatro Giulia di Barolo conferma il successo e l’impegno della Compagnia nella versatilità di ruoli e di attori a tutto tondo.

Una cabina passeggeri di una nave occupata dalle tre suore è lo sfondo di questo giallo tragi-comico di A. e B. Perrini, dove la vita delle tre religiose di carattere assai diverso, suor Bibiana (Patrizia Nuzia), brontolona e severa, suor Irene (Carlotta Bisio), la più timorata e suor Castigata (Silvia Amoretti), giovane e irrequieta, viene scossa dal fondato sospetto che una di esse abbia gettato in mare la Madre Superiora.

Alle tre suore viene vietato di lasciare la cabina, così, come topi in trappola, le tre donne, cambiando spesso l'alleanza di due di esse contro l'altra, si accusano a vicenda in un sottile, a volte comico a volte crudele, accanito gioco di furbizie, finché salterà fuori la verità…

Uno spettacolo ben congeniato: specchio dei tempi, di tutti i tempi, chiara esemplificazione di come sempre Chiesa e “potere” siano coesistiti.

 

Free template 'Colorfall' by [ Anch ] Gorsk.net Studio. Please, don't remove this hidden copyleft!